SAMEworld Napoli

La collaborazione tra la FORCOM e L’ANISN ha permesso di portare a Napoli, nella meravigliosa sede della società dei Naturalisti il corso di formazione per docenti “Didattica interdisciplinare e nuove tecnologie per un futuro sostenibile”, organizzato nell’ambito del progetto SAMEworld.

Il corso mi ha visto partecipe nel primo incontro dove ho presentato alcune idee per introdurre i cambiamenti climatici a scuola ed alcune attività laboratoriali per attirare l’attenzione dei ragazzi su questo problema. In particolare è importante che le nuove generazioni sviluppino un pensiero critico che non gli permetta di cadere nell fake news,  ed in questo caso di seguire le idee di personaggi influenti che non credono al cambiamento climatico (ogni fatto o riferimento a Trump è puramente casuale).

Se volete vedere la presentazione e trarre qualche spunto la trovate nel mio spazio su pearltrees. Purtroppo non ho avuto modo di partecipare al secondo incontro, ma se siete interessati i materiali sono disponibili nella piattaforma del corso, e spero presto anche sul portale di Scientix.

 

Ancora in competizione, ancora bisogno del vostro aiuto

Ecco di nuovo in gara con una nuova competizione organizzata da STEM Alliance, un iniziativa per promuovere nuovi modi per portare in classe le STEM. La competizione si chiama #STEMAhead e questo è il mio video, se volete aiutarmi basta un like su questo post di Facebook.

Per la stessa competizione ho sottomesso anche un piano lezione, utilizzare i film catastrofici (per intenderci quelli dove il geologo è sempre il primo a morire) per spiegare la differenza tra scienza e fantascienza. Se volete dare un occhiata la trovate qui.