Happy gneiss year

Il 9 di gennaio è ancora possibile dire buon anno! il 2018 appena iniziato potrebbe essere molto “denso” (il che non coincide con quanto accade nella figura, dove l’anno pesante dovrebbe essere il 2017) ma quando si fa ciò che si ama nulla è pesante ne difficile.

Per ora vi auguro un “gneiss” year, e mentre sono già a pieno regime per quanto accadrà nel 2018, presto vi racconterò delle cose accadute negli ultimi mesi di 2017.

Ancora in competizione, ancora bisogno del vostro aiuto

Ecco di nuovo in gara con una nuova competizione organizzata da STEM Alliance, un iniziativa per promuovere nuovi modi per portare in classe le STEM. La competizione si chiama #STEMAhead e questo è il mio video, se volete aiutarmi basta un like su questo post di Facebook.

Per la stessa competizione ho sottomesso anche un piano lezione, utilizzare i film catastrofici (per intenderci quelli dove il geologo è sempre il primo a morire) per spiegare la differenza tra scienza e fantascienza. Se volete dare un occhiata la trovate qui.